L’ULTIMA ANGUÀNA

14,00

290 pagine
ISBN 978-88-6391-238-8

Collana:
Autore:

«Quando scende la sera nelle valli alpine, diventa abissale la differenza fra i piccoli borghi montani e le città. La diversità ha un nome preciso e si chiama buio. Un buio spesso, profondo, mobile, onnivoro, che ingoia le contrade. Un buio immenso e avvolgente, un buio nero che trasforma qualunque suono in paura.»
L’Ultima anguàna, un giallo che unisce storia, fiaba e leggenda. Una narrazione scabra e delicata che trascina il lettore in un vortice di avvenimenti drammatici.