GUARDACI DAL PEGGIO Quando lamentarsi giovava poco

13,00

160 pagine
ISBN 978-88-6391-068-1

Collana:
Autore:

Quando il peggio non mancava. In valle non «si andava a nozze» tutti i dì. Anzi, con la miseria, gli stenti e la fatica dei posti avari e impervi, che frenavano il passo, pareva d’essere a un funerale. E ci si riparava, si prendeva coraggio, si superavano le avversità e i pericoli dicendo la miracolosa frase: «Che Dio ci guardi dal peggio». E il peggio, alle volte, cambiava la rotta.